Lo scorso week end la  Lega Navale Italiana di Venezia, insieme ai circoli “Vela Mestre” e “Vela Mestre per tutti”, in collaborazione con la Classe Italiana Hansa hanno organizzato il trofeo “Città di Venezia”, regata valida per il titolo di campione zonale Hansa 303  Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Veneto.
La manifestazione si è aperta  il 24 giugno a Ca’ Farsetti sede del comune di Venezia, nel corso di un incontro con le istituzioni locali tra i quali il  presidente del Consiglio Comunale  Ermelinda Damiano, il vice presidente del consiglio comunale Paolo Romor e l’assessore allo sport  Andrea Tomaello.
Sono intervenuti alla riunione anche il presidente della Classe Italiana Hansa Carmelo Forastieri, il presidente del Comitato italiano paralimpico Ruggero Vilnai, il presidente della Lega Navale Italiana di Venezia Massimo Comelato, il presidente del circolo Vela Mestre Giancarlo Moretto, e il presidente di Vela Mestre x Tutti Roberto Poletto.  I convenuti hanno sottolineato l’importanza del “Trofeo Città di Venezia” e dell’imbarcazione Hansa 303 nel rilancio della Vela paralimpica, e la rilevanza dello sport come strumento di inclusione.

La regata velica si è svolta il 25 e 26 giugno nello specchio acqueo antistante la sede della Lega Navale Italiana di Venezia, nell’isola del Lido. A partecipare 20 equipaggi divisi nelle categorie Hansa 303 Singolo e Doppio provenienti dall’Emilia Romagna, dal Friuli Venezia Giulia, dalla Lombardia, dal Veneto, e dalla Sicilia.  I regatanti si sono sfidati in 5 prove ognuna con condizioni di vento e di corrente differenti. La prima giornata composta da due prove è stata caratterizzata da un vento debole da sud est che ha messo a dura prova i partecipanti. Nella seconda giornata il  vento oscillante di 10 nodi proveniente da nord est con assenza di onde, ha reso le 3 prove di giornata particolarmente tecniche ma nel contempo molto divertenti.
Al temine delle 5 prove si sono svolte le premiazioni alle quali hanno presenziato anche l’assessore comunale Paolo Costalonga ed il vicepresidente del consiglio comunale Paolo Romor, che hanno ringraziato i circoli organizzatori per l’importante evento, sottolineando che il comune di Venezia continuerà a sostenere anche in futuro i progetti di vela paralimpica.
Di seguito i podi,
Categoria Hansa 303 singolo:
1° classificato Carmelo Forastieri ITA 3418 (L.N.I. Palermo)
2° classificato Gino Bigai ITA 433 (L.N.I. Brescia Desenzano)
3° classificato Stefano Maurizio ITA 2432 (Compagnia della Vela A.S.D.)

Categoria Hansa 303 doppio:
1° classificati Alex Frejani e Silvia Ranni ITA 2709 (L.N.I. Monfalconte e L.N.I. Trieste)
2° classificati Gianni Garulli e Elena Gallina ITA2433 (L.N.I. Brescia Desenzano)
3° classificati Paolo Bianchini e Carlo  Vianello ITA3339 (Circolo della Vela Mestre A.S.D.)

Nei singoli ha partecipato anche il pluripremiato atleta e consigliere della classe 2.4 Stefano Maurizio. La sua presenza ha sottolineato la vicinanza delle due classi paralimpiche. Con il presidente della classe Hansa 303 Carmelo Forastieri si sono ripromessi di incentivare lo scambio di atleti tra le due classi.

Al termine della manifestazione  i partecipanti si sono dati appuntamento a Grado il  20 ed il 21 agosto per la terza prova del campionato Interzonale Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Veneto che ne decreterà il titolo di campione interzonale.

Scarica le classifiche:

🔽

https://www.hansaclass.it/wp-content/uploads/2022/06/Classifica-provvisoria-Hansa-singolo.pdf

https://www.hansaclass.it/wp-content/uploads/2022/06/Classifica-provvisoria-Hansa-doppio.pdf