Campioni nella vita… come nello sport.

Padre e figlio in equipaggio, questo sono Luca e Pardo.

È l’esempio più bello che la vela possa esprimere e questo padre e figlio che vanno a giocarsi le vittorie nel Campionato Italiano, Europeo e Mondiale in meno di 12 mesi ha sicuramente un significato molto forte che vola oltre il confine sportivo.
Questa è la bella storia della famiglia Palmeri quindi mettiamoci le numerose vittorie e migliori piazzamenti nelle regate Italiane ed in campo internazionale per dirla lunga o quanto siano unici e grandiosi.
Sicuramente l’affiatamento è esemplare nel suo genere e le grandi capacità veliche sono sotto gli occhi di tutti.
Negli ultimi 12 mesi hanno praticamente preso parte ad ogni evento nazionale e internazionale con piazzamenti super!
Ultimo ma non ultimo è il fantastico nono posto (su 54 equipaggi) e quindi nella top ten di Classe al mondiale appena conclusosi ad Hiroshima – Giappone.

Oltre al grande risultato ottenuto in Giappone, hanno di poco sfiorato la vittoria al Campionato Italiano svoltosi a Genova Sestri, il campionato Italiano più partecipato di sempre con 30 imbarcazioni iscritte e 27 scese in acqua, portandosi a casa un secondo posto assoluto.

Un ringraziamento speciale va al loro circolo vela di appartenenza la Lega Navale Italiana sez. di Monfalcone guidata dal presidente Davide Strukelj per aver creduto fortemente nel loro potenziale ed averli sostenuti in tutte le loro trasferte nazionali ed internazionali.
Bravi ragazzi!

Senza dimenticare il prestigioso decimo posto al loro primo Europeo di pochi mesi fa…