Sabato 13 e domenica 14 la vela paralimpica è stata protagonista della prima regata nazionale Hansa 303 organizzata dalla Lega Navale Italiana di Marsala.
I quasi trenta equipaggi provenienti da Marche, Toscana, Sicilia, Veneto, Liguria e Malta, sono stati accolti calorosamente dal Presidente LNI Marsala Paolo Sata e dal direttivo nel clima di festa e armonia che caratterizza le regate di questa classe inclusiva.
Ottima anche l’organizzazione a mare che ha permesso di eseguire in comodità le operazioni di imbarco e sbarco degli equipaggi.
Il primo giorno ha regalato delle condizioni meteo marine perfette con vento fino a 13 nodi direzione nord, nord-est che ha permesso lo svolgimento di 4 prove, mentre il secondo giorno è stato caratterizzato da vento molto debole, ma il Comitato di regata è riuscito a far regatare la flotta anche per la quinta regata.
Di seguito la classifica:
SINGOLI
1. Carmelo Forastieri (LNI Palermo)
2. Massimiliano RICCIO (GSP Difesa)
3. Luca Iudice (YC Punta Ala)

DOPPI
1. Canova – Ingaglio (Asd Catania)
2. Di Biagio – Di Biagio (Liberi nel Vento)
3. Malavolta – Benzoni (Liberi nel Vento)

Hanno partecipato alla premiazione autorità locali, il Presidente della VII Zona Fiv Francesco Zappulla, il Consigliere Nazionale LNI Giuseppe Tisci, il Consigliere Nazionale Fiv Ignazio Pipitone e il Presidente della Lega Navale Italiana di Palermo Nicola Vitello.