Si è conclusa la VIII edizione di “Una vela Senza Esclusi” della Lega Navale Italiana Palermo. Dal 31 marzo al 3 aprile Palermo è ritornata ad essere capitale della vela paralimpica nazionale.  Tre giornate di vela all’insegna di divertimento, amicizia e passione per il mare. La manifestazione concorre anche all’assegnazione del titolo di campione interzonale Sicilia Calabria 2022.

L’evento si è aperto il 31 marzo con il convegno “sport e disabilità: non solo parole”. presso la fonderia Oretea di Palermo. Ad aprire la conferenza è stato il padrone di casa Beppe Tisci, che ha lasciato la parola alle autorità intervenute  tra i quali l’assessore allo sport del comune di Palermo Dott. Paolo Petralia Camassa, il comandante della capitaneria comandante Indelicato, il delegato Regionale della Lega Navale Italiana Dott. Carlo Bruno, ed il Presidente della Classe Italiana Hansa Carmelo Forastieri.  Tra i relatori del convegno, i professori dell’università di medicina di Palermo che hanno parlato dell’importanza dello sport ed benefici che derivano per le persone diversamente abili.

A rappresentare l’azienda B.Braun  Sponsor della classe, il Regional Sales Coordinator Emanuele Tomasello, che ha messo in evidenza la collaborazione tra l’azienda e la classe Hansa nella promozione della vela paralimpica attraverso i veladay organizzati con le unità spinali italiane.

Il 1 aprile è iniziata la regata! A partecipare 14 equipaggi proveniente da ogni parte d’Italia, che hanno gareggiato in condizione di vento teso;

La prima giornata caratterizzata da vento di libeccio ha consentito di svolgere 2 prove.

Purtroppo le condizioni metereologiche avverse con forti raffiche di vento e pioggia battente  non hanno consentito di disputare le prove della 2° giornata dalla manifestazione; quindi l’appuntamento sportivo è stato rinviato alla terza ed ultima giornata, che si è svolta con cielo terso e vento di ponente con intensità di 15 nodi.  Gli equipaggi partecipanti hanno potuto competere in ben 2 prove che hanno confermato il primo posto dell’equipaggio di Chiavari Ferroni-Verna, ma hanno cambiato la classifica del singolo imponendo al comando il Crotonese Vincenzo Gulino.

Alla fine della tre giorni di regata sono stati assegnati al primo classificato della categoria singoli anche  il Trofeo Panathlon Gabriella Caldarella ed al primo classificato della categoria Hansa doppi il Trofeo Lega Navale Italiana Pietro Caricato.

Alla cerimonia della premiazione è intervenuto anche il Presidente della Classe Carmelo Forastieri, che ha evidenziato i rapporti di collaborazione con la Lega Navale Italiana e la Federazione Italiana Vela, da sempre molto vicini alla classe, nella promozione della vela paralimpica attraverso la diffusione nel territorio italiano delle imbarcazioni Hansa.

Un ringraziamento particolare è andato a Bbraun, che ha sostenuto anche in questa occasione la classe ed il circolo organizzatore nell’organizzazione dell’importante manifestazione velica.

Questi i podi

CLASSIFICA SINGOLI
1 Vincenzo Gulino 🥇 (CV Crotone)
2 Carmelo Forastieri 🥈(Lni Palermo)
3 Giuseppe Di Salvo 🥉 (Lni Palermo)
CLASSIFICA DOPPI
1 Ferroni – Verna🥇 (Lni Chiavari)
2 Capone – Gippetto🥈(Lni Palermo)
3 Privitera – Bruno🥉 (VC Cefalù)

Alla fine della manifestazione gli equipaggi si sono dati appuntamento a Palermo il prossimo anno per la nona edizione di “Una vela senza esclusi”.

Questa la classifica finale:

🔽

https://www.hansaclass.it/wp-content/uploads/2022/04/classifica-generale-uvse-2022.pdf